SFA

S.F.A.   Servizio Formazione Autonomia

Si rivolge a persone dai 16 ai 35 anni con disabilità medio lieve e prevede  un percorso per moduli. Le fasi progettuali che la persona può intraprendere si realizzano nel tempo massimo di 3 anni: modulo di formazione; al termine di questo sarà possibile un ulteriore modulo di consolidamento della durata massima di 2 anni. Lo SFA ha la possibilità di attivare moduli di monitoraggio riservati a chi ha concluso il percorso di consolidamento o che, pur non avendo frequentato alcun modulo, necessita di sostegno temporaneo per affrontare nuove situazioni di vita o situazioni di crisi. Al termine del percorso, sarà valutato l’avvio verso altri servizi territoriali: Servizi Inserimento Lavorativo, Centro Socio Educativo, Centro Diurno Disabili.

Obiettivo generale

Il Servizio persegue la costruzione di un progetto che promuova abilità necessarie a consentire alla singola persona di poter essere cittadino attivo nel proprio territorio. Ciò avviene anche attraverso un costante lavoro di sensibilizzazione della comunità di appartenenza e mediante la promozione di attività socializzanti esterne alla cooperativa.

ATTIVITA’ SERVIZIO SFA

Il servizio SFA elabora, progetta e realizza varie attività, come recita la Carta dei Servizi.
“Le attività proposte sono pensate e programmate in funzione alla finalità del servizio, sulla base di ogni progetto personalizzato vengono proposte attività individuali o di gruppi che si possono suddividere in cinque macrogruppi:
ATTIVITA’ LABORATORIALI
ATTIVITA’ SOCIALIZZANTI
ATTIVITA’ DI SERVIZIO AL TERRITORIO
ATTIVITA’ AL BENESSERE
ATTIVITA’ ALL’AUTONOMIA”.

ATTIVITA’DI TIROCINIO

Una delle principali attività dello SFA sono i tirocini socializzanti.
I tirocini socializzanti sono attività educative di socializzazione progettate e gestite tenendo conto delle differenze individuali delle persone coinvolte e attuate in modo individuale. Vengono svolte presso esercizi commerciali, enti educativi (scuole dell’infanzia), enti culturali (biblioteche). Dopo un periodo iniziale di conoscenza nel quale è compresente l’educatore, se si riscontrano potenzialità ed interesse, inizia un percorso educativo con attività di tipo “lavorativo” che è pensato per potenziare autonomia e capacità di soft skill.

Stefania svolge il suo tirocinio presso la biblioteca Atrion di Carugate.

 

 

 

Elisa svolge il suo importante tirocinio socializzante presso “Chicchi e Pasticci” di Gorgonzola.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il tirocinio di Chiara in CDA (legatoria e assemblaggio di Cernusco S/N).

 

 

 

Andrea nelle ore di tirocinio alla Ciclostazione di Melzo.

 

 

ATTIVITA’ DI GRUPPO

Attività di gruppo a Villa Fiorita

Chiara, Giovanna, Francesca, Eleonora, Martina presso il ristorante “Villa Fiorita”
gestito dalla cooperativa Artaban
di Cernusco S/N.
Chiara ci spiega in che cosa consiste la loro attività:
Puliremo il locale, apparecchieremo per i clienti e proveremo ad entrare in cucina per dare una mano per la prenotazione del pranzo”.

 

Attività di gruppo in Ciclostazione

Meritato riposo per il gruppo pulizia Ciclostazione del giovedì mattina.
Siesta dopo le fatiche del lavoro, anche se facendolo insieme è….meglio.